Insalata di Salmone

ricetta insalata di salmone Con l'estate desideriamo sempre più piatti leggeri e freschi ed allora oggi vogliamo proporvi la ricetta dell'insalata di salmone un piatto semplice, genuino, leggero e soprattutto unico! L'insalata di salmone può essere considerata tranquillamente un piatto unico in quanto contiene diversi ingredienti che ci consentono di considerare questo piatto una vera e propria esplosione di vitamine ed energia, naturalmente accompagnatela con una o più fette di pane in modo tale da integrare anche con i carboidrati che nel pasto del pranzo sono fondamentali.
La ricetta dell'insalata di salmone è semplicissima e velocissima, vediamo di seguito dunque la nostra ricetta dell'insalata di salmone:

Ingredienti:

Fette di salmone affumicato
Insalata tipo lattuga
Ravanelli
Pomodorini freschi ben maturi
Carota
Cipolla (preferibilmente rossa di Tropea)
Olive denocciolate
Olio extravergine di oliva
Succo di limone
Sale

Preparazione Insalata di Salmone:

Per la preparazione vi basterà creare un letto di lattuga condita con olio e sale e dare sfogo alla vostra fantasia nella preparazione facendo attenzione sempre a dosare bene gli ingredienti; naturalmente potete omettere qualche ingrediente che non avete ed allo stesso tempo potete aggiungerne altri, ad esempio consigliamo a chi piace di mettere nel mezzo della vostra insalata delle fettine di ananas tagliate molto finemente che danno ancor più un senso di freschezza ed allo stesso tempo donano dolcezza al piatto o ad esempio potete aggiungere dei pinoli o del mais.

Come potete vedere vi abbiamo dato solamente delle linee guida starà poi a voi creare la vostra insalata di salmone su misura in base ai vostri gusti ed alle vostre esigenze, naturalmente se dovete preparare un'insalata di salmone da servire come piatto unico la stessa dovrà essere abbondante di ingredienti in caso contrario se servirete l'insalata di salmone come secondo piatto allora potrete anche fare un'insalata a base solamente di salmone, rucola ed ananas, se non vi piace l'ananas sappiate che anche il mango si sposa benissimo con l'insalata e con il salmone, a voi la scelta!

Involtini Melanzane e Prosciutto Crudo

ricetta involtini melanzane mozzarella Gli involtini di melanzane e prosciutto crudo sono un secondo piatto sfizioso e gustosissimo ma allo stesso tempo sono facilissimi da preparare quindi anche i meno esperti in cucina potranno preparare questo piatto senza incontrare nessuna difficoltà; potete accompagnare gli involtini di melanzane e prosciutto crudo con delle patate al forno o con una semplice e fresca insalata, vediamo di seguito la ricetta degli involtini di melanzane e prosciutto crudo:

Ingredienti:

Melanzane 2
Prosciutto crudo 1 fetta per involtini (circa 12)
Mozzarella 1 fetta per involtino (circa 2 mozzarelle da 125 gr)
Olio extravergine di oliva
Sale
Pepe
Prezzemolo
Aglio tritato 4 spicchi

Preparazione Involtini Melanzane e Prosciutto Crudo:

Lavate e tagliate le melanzane a fette alte circa mezzo centimetro quindi salatele con sale grosso e lasciatele riposare in questo modo per 30 minuti, in questo modo le melanzane perderanno parte la loro acqua; passati 30 minuti lavatele eliminando il sale ed asciugatele bene.

Cuocete le fette di melanzane su una piastra, lasciatele cuocere da entrambi i lati finché non si ammorbidiranno; a questo punto toglietele e lasciatele raffreddare.

Conditele le melanzane con olio extravergine di oliva, sale, pepe, prezzemolo tritato ed aglio tritato; lasciate riposare le melanzane così condite per 15 minuti.

Accendete il forno a 180°; prendete una fetta di melanzana condita e sgocciolatela eliminando olio in eccesso quindi ricopritela con una fetta di prosciutto crudo, a questo punto mettete al centro qualche cubetto di mozzarella e richiudete la fetta di melanzana su sé stessa creando il vostro involtino, seguitate in questo modo fino al termine degli ingredienti.

Oliate leggermente una teglia ed adagiate i vostri involtini, infornate a 180° per 8-10 minuti, gli involtini di melanzane sono pronti vedrete che saranno irresistibili.

Polpo al Vapore

polpo al vapore In questo post vi proponiamo la nostra ricetta del polpo al vapore, il polpo al vapore a differenza del polpo lessato mantiene tutte le sue caratteristiche, i suoi profumi e soprattutto mantiene la sua consistenza senza diventare 'gelatinoso' e senza sciogliersi; il polpo al vapore è un piatto decisamente squisito che vi consigliamo di provare e vedrete che una volta provato lo preparerete sempre così abbandonando definitivamente il polpo lessato.
Potete preparare il polpo al vapore da solo per poi condirlo con olio extravergine di oliva, limone e prezzemolo oppure potete preparare una vera e propria insalata di polpo al vapore aggiungendo a metà cottura circa o delle patate o delle carote con del sedano; se volete aggiungere le patate tagliate a cubetti  consiglio di metterle a cuocere quando mancheranno 30-35 minuti al termine della cottura del polpo mentre se volete aggiungere del sedano e delle carote tagliate a julienne saranno sufficienti 20-25 minuti di cottura.
Se è la prima volta che cucinate il polpo al vapore vi consiglio di provarlo al naturale per apprezzare al massimo il sapore ed il gusto del polpo cucinato in questo modo, vediamo di seguito la ricetta del polpo al vapore:

Ingredienti:

Polpo fresco da 1 kg
Olio extravergine di oliva
Succo di limone
Prezzemolo tritato

Preparazione Polpo al Vapore:

Pulite il polpo o fatelo pulire dal vostro pescivendolo di fiducia.
La preparazione è semplicissima vi basterà prendere una pentola capiente e mettere a bollire l'acqua, quando inizierà a bollire mettete a cuocere il polpo dentro un cestello per cotture a vapore coprendo il tutto con un coperchio e facendo attenzione che il polpo non venga a contatto in nessun modo con l'acqua; per un polpo da 1 kg consigliamo la cottura di un'ora, a metà cottura girate il polpo in modo tale che la cottura sia uniforme.

Terminata la cottura non togliete assolutamente il polpo ma spegnete solamente il fuoco e lasciatelo raffreddare.

Quando si sarà raffreddato tagliatelo a pezzi e conditelo con del prezzemolo fresco tritato e con un'emulsione di olio extravergine di oliva e limone vedrete che sarà buonissimo, sono certo che non avrete mai mangiato un polpo così buono!

Indivia Belga alla Piastra

ricetta indivia belga alla griglia Vi proponiamo in questo post la ricetta dell'Indivia Belga alla Piastra, l'indivia belga negli ultimi anni è sempre più presente nei nostri supermercati, si tratta di una cicoria infatti l'indivia belga viene più comunemente chiamata cicoria di Bruxelles anche se la stessa comunemente viene chiamata anche insalata belga o radicchio bianco, l'indivia belga si presta a diverse preparazioni ma può essere consumata anche cruda tagliata molto finemente e servita come insalata, di seguito vediamo la ricetta dell'indivia belga alla piastra un contorno decisamente gustoso e salutare, ricetta indivia belga alla piastra:

Ingredienti:

Indivia Belga
Olio extravergine di oliva
Succo di limone
Sale
Pepe

Preparazione Indivia Belga alla Piastra:

Eliminate le foglie esterne dell'indivia belga quindi lavatela ed asciugatela accuratamente; eliminate parte del torso facendo in modo però che non si sfogli.

Tagliate a metà ciascun cespo di indivia belga tagliando dunque ogni pianta a metà; prendete una piastra in ghisa ed oliatela quindi con della carta assorbente eliminate l'olio in eccesso, mettete a scaldare la piastra.

Non appena la piastra risulterà calda adagiate l'indivia belga dalla parte tagliata e fate cuocere per 6-7 minuti a fiamma medio/bassa; girate dalla parte opposta e cuocete per altri 6-7 minuti.

In un bicchiere mettete qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva, aggiungete sale, pepe e qualche goccia di succo di limone quindi mescolate il tutto velocemente; quando l'indivia belga risulterà cotta e morbida (se necessario prolungate di qualche minuto la cottura che può variare a seconda della grandezza dei cespi) servitela e conditela con l'emulsione preparata, l'indivia belga alla piastra è pronta vedrete che sarà irresistibile.

Pasta in Salsa Rosa

ricetta pasta salsa rosa Oggi vi propongo la ricetta della pasta in salsa rosa un primo piatto gustoso e soprattutto facile e veloce da preparare; la pasta in salsa rosa come detto è un piatto molto semplice da preparare quindi anche chi non ha esperienza in cucina può tranquillamente cimentarsi nella preparazione di questo squisito piatto, vediamo di seguito gli ingredienti che occorrono alla preparazione e le istruzioni su come preparare il piatto, ricetta pasta in salsa rosa:

Ingredienti:

Pasta corta tipo farfalle o penne 300 gr
Passata di Pomodoro 400 gr
Cipolla 1/2
Vodka 2 tazzine da caffè colme
Panna da cucina 125 ml
Sale
Peperoncino
Olio extravergine di oliva
Prezzemolo a piacere

Preparazione Pasta in Salsa Rosa:

Mettete subito a bollire l'acqua per la pasta nel frattempo  mettete a scaldare 6 cucchiai di olio extravergine in una padella antiaderente e fate appassire la cipolla tritata finemente; quando la cipolla risulterà trasparente aggiungete la passata ed il peperoncino, fate cuocere per 10 minuti.

A questo punto potete mettere a cuocere la pasta; alzate la fiamma e sfumate il sugo con la vodka, lasciate che quest'ultima evapori del tutto.
Due minuti prima di scolare la pasta aggiungete al sugo la panna da cucina e salate il tutto abbondantemente, fate scaldare ed amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un bel sugo rosato!
Scolate la pasta e conditela con il sugo preparato, a piacere potete aggiungere del prezzemolo tritato, la pasta in salsa rosa è pronta vedrete che sarà squisita, un primo piatto gustosissimo che può essere preparato anche all'ultimo minuto in quanto è sufficiente il tempo di cottura della pasta, buon appetito!

Involtini di Peperoni

ricetta involtini di peperoni Gli involtini di peperoni sono un secondo piatto decisamente goloso, consiglio a tutti di provare la nostra ricetta e vedrete che vi conquisteranno! La preparazione degli involtini di peperoni è abbastanza semplice quindi consigliamo a tutti, anche ai meno esperti di provare a cucinare questo magnifico piatto; di seguito trovate la ricetta degli involtini di peperoni, fateci sapere cosa ne pensate!

Ingredienti:

Peperoni 3-4
Mollica di pane
Parmigiano reggiano grattugiato
Aglio
Prezzemolo
Sale
Pepe
Olio extravergine di oliva
Provola a cubetti di piccole dimensioni

Preparazione Involtini di Peperoni:

Per prima cosa dovrete lavare ed arrostire su una griglia i peperoni rendendoli teneri quindi aspettate che si raffreddino e spellateli; tritate aglio e prezzemolo.

Ora mescolate insieme la mollica di pane con il trito di aglio e prezzemolo, lavorate il tutto insieme a qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva; aggiungete i restanti ingredienti quali parmigiano reggiano, sale, pepe e provola ridotta a cubetti; lavorate il composto fino a renderlo perfettamente omogeneo.

Tagliate i peperoni a strisce conditeli con il composto quindi richiudete su sé stessi; prendete una teglia ed oliatela leggermente quindi adagiate gli involtini di peperoni infine oliate leggermente anche la superficie dei peperoni ed a piacere spolverate con del pangrattato.

Infornate a 140° per 15 minuti, gli involtini di peperoni sono pronti fateci sapere come vi sono venuti!

Risotto al Limone

ricetta risotto limone Ricetta risotto al limone, vi propongo in questo post la ricetta del risotto al limone un primo piatto gustosissimo che vi conquisterà! Consiglio a tutti di provare il nostro risotto al limone, anche ai più scettici, vedrete che diventerà uno dei vostri piatti preferiti, vediamo di seguito la ricetta del risotto al limone:

Ingredienti:

Riso carnaroli 250 gr
Vino bianco secco 1/2 bicchiere
Cipolla bianca 1/2
Burro 50 gr
Grana Padano grattugiato 1 cucchiaio
Brodo vegetale 1,5 litri circa
Pepe bianco q.b.
Sale
Limone NON trattato di media grandezza (succo e scorza grattugiata)

Preparazione Risotto al limone:

Fate sciogliere la metà del burro, aggiungete la cipolla tritata finemente e lasciatela appassire finché non diventerà trasparente, aggiungete ora il riso e lasciatelo tostare per un paio di minuti quindi sfumate con il vino bianco e lasciate che lo stesso evapori; aggiungete man mano qualche mestolo di brodo vegetale e cuocete il riso.
Quando mancheranno 5 minuti al termine della cottura del riso aggiungete il succo e la scorza di limone, continuate fino al termine della cottura; spegnete il fuoco, salate, pepate, aggiungete il restante burro, il grana e mantecate per un paio di minuti, servite, il risotto al limone è pronto, guarnite i piatti a piacere con fettine di limone fresco e con della scorza di limone grattugiata al momento.

Pollo alla Romana

pollo con peperoni alla romana Il pollo alla romana è un piatto semplice e gustosissimo, la ricetta è molto semplice e con circa un'ora e mezza riuscirete a preparare questo squisito piatto; il pollo alla romana è un piatto a base appunto di pollo e peperoni, il risultato sarà un pollo saporito, tenero, davvero irresistibile, di seguito vi forniamo la vera ricetta del pollo alla romana, la ricetta tradizionale, seguite le nostre istruzioni e vedrete che ne rimarrete davvero entusiasti, ricetta pollo con peperoni alla romana:

Ingredienti:

Pollo a pezzi 1,2 kg
Peperoni 4 ben maturi
Pomodori pelati 250 gr
Vino bianco secco 1 bicchiere
Aglio 4 spicchi
Olio extravergine di oliva 8 cucchiai
Sale
Peperoncino

Preparazione Pollo alla Romana:

In un tegame largo ed a bordi bassi mettete a scaldare l'olio quindi aggiungete l'aglio e lasciatelo dorare lentamente quindi aggiungete il pollo ed a fiamma moderata fatelo rosolare su tutta la superficie, il pollo dovrà risultare ben rosolato.
Sfumate il pollo con il vino bianco e lasciate che quest'ultimo evapori a fuoco lento; a questo punto aggiungete i peperoni tagliati a listarelle, fate cuocere lasciando insaporire il tutto per 5 minuti coprendo con un coperchio. Aggiungete i pelati, salate ed aggiungete il peperoncino, lasciate cuocere a fiamma bassa coprendo con un coperchio per almeno un'ora, girate di tanto in tanto, il pollo con i peperoni alla romana è pronto.

E' importante non far ritirare troppo il sugo di cottura, la carne non dovrà seccare ma rimanere umida.

Ricetta Kartoffelsalat

insalata di patate tedesca La Kartoffelsalat è un piatto tipico della cucina tedesca ed è consumatissimo in Germania; la Kartoffelsalat non è altro che un'insalata di patate molto buona e semplice da preparare, di seguito dunque vi proponiamo la ricetta tedesca della kartoffelsalat vi consigliamo di provarla in quanto è veramente buona, ricetta kartoffelsalat:

Ingredienti:

Patate novelle 1 kg
Brodo 75 ml
Cipolle bianche 2 medie
Aceto di vino bianco 1/2 bicchiere scarso
Olio extravergine di oliva 2-3 cucchiai
Maionese 250 gr
Erba cipollina fresca
Sale
Pepe

Preparazione Kartoffelsalat:

Lessate le patate, sbucciatele e tagliatele a rondelle sottili; tagliate la cipolla sempre a rondelle e molto finemente.
Ora prepariamo la salsa, in una ciotola versate la maionese, aggiungete l'aceto e mescolate con una frusta, aggiungete ore il brodo ed amalgamate il tutto, per finire aggiungete sale, una macinata di pepe nero e l'erba cipollina tritata, la salsa è pronta.

Condite le patate con la salsa, la kartoffelsalat è pronta vedrete che sarà davvero buonissima!

Se volete renderla ancora più gustosa potete aggiungere delle uova sode, in Germania alcune varianti della classica ricetta prevedono l'aggiunta di uova sode oppure pancetta a cubetti.

Ali di Pollo piccanti in Padella

ali pollo piccanti padella Oggi vogliamo proporvi la ricetta delle ali di pollo piccanti un piatto sfiziosissimo; le ali di pollo piccanti possono essere consumate anche come snack, vi consigliamo di provarle vedrete che saranno decisamente irresistibili! Ricetta ali di pollo piccanti:

Ingredienti:

Alette di pollo 500 gr
Paprika 1 cucchiaio
Peperoncino in polvere 1 cucchiaio
Altre Spezie a piacere
Olio extravergine di oliva
Sale

Preparazione Ali di Pollo piccanti in padella:

Oliate leggermente le ali di pollo quindi massaggiatele con le spezie aggiungendo un pizzico di sale, le spezie dovranno attecchire bene alla carne; lasciate riposare la carne così condita per 30-40 minuti.

Prendete una padella antiaderente e versate un filo d'olio quindi con un pezzo di carta assorbente eliminatelo lasciando la padella leggermente unta; fate scaldare un poco quindi mettete a cuocere le ali di pollo, fate cuocere a fiamma media facendo abbrustolire bene le ali di pollo quindi giratele dalla parte opposta e terminate la cottura, vedrete che le ali di pollo cucinate in questo modo saranno gustosissime, saporite, croccanti...una vera delizia!
Consigliamo di accompagnare il piatto con una buona e fresca insalata.