Involtini di Melanzane alla Parmigiana

involtini di melanzane alla parmigiana ricetta Gli involtini di melanzane alla parmigiana sono un secondo piatto irresistibile, naturalmente possono essere serviti anche come antipasto ma data la loro bontà vi consigliamo di prepararli in abbondanza e servirli come secondo piatto; la ricetta degli involtini di melanzane alla parmigiana è davvero semplice dunque preparatevi tutti gli ingredienti e seguite il procedimento che troverete di seguito, ricetta involtini di melanzane alla parmigiana:

Ingredienti:

Melanzane 2 grandi
Pomodori pelati 450 gr
Mozzarella 300 gr
Parmigiano reggiano 80 gr
Aglio 3 spicchi
Olio extravergine di oliva
Sale
Pepe nero

Preparazione Involtini di Melanzane alla Parmigiana:

Per prima cosa lavate e tagliate le melanzane a fettine alte circa mezzo centimetro; salate le melanzane da entrambi i lati e lasciatele riposare per 20 minuti circa dopodiché asciugatele ed eliminate il sale in eccesso.

In una padella mettete a scaldare 4-5 cucchiai di olio extravergine di oliva quindi aggiungete l'aglio, lasciate rosolare bene quest'ultimo ed infine aggiungete i pelati preventivamente frullati, salate e pepate in abbondanza quindi a fuoco alto fate cuocere per 15 minuti circa senza coperchio.

Scaldate una piastra, non appena sarà calda mettete a cuocere le fette di melanzane; fate cuocere le melanzane da entrambi i lati e finché non risulteranno morbide e ben cotte.

A questo punto ci siamo, prendete una teglia antiaderente e create uno strato di circa un centimetro di pomodoro, prendete le fette di melanzane versate sulle stesse qualche goccia di olio extravergine di oliva quindi mettete la mozzarella tritata e richiudete l'involtino su sé stesso, adagiate l'involtino nella teglia; seguitate in questo modo fino al termine degli ingredienti. Tenete da parte almeno 70-80 grammi di mozzarella.


Quando avrete terminato la preparazione degli involtini e gli stessi saranno tutti in teglia procedete spolverando tutta la superficie con il parmigiano reggiano grattugiato quindi ricoprite leggermente gli involtini con il restante pomodoro ed infine con la mozzarella rimasta precedentemente.

Infornate il tutto a 220° per 5-7 minuti, gli involtini di melanzane alla parmigiana sono pronti vedrete saranno squisiti, se volete creare la classica crosticina in superficie fate cuocere 4-5 minuti a forno statico e 2 minuti finali accendendo il grill.

Crostata Morbida alla Nutella

crostata soffice nutella Ricetta crostata morbida alla nutella, la crostata morbida alla nutella è un dolce decisamente gustoso, si tratta di una di una crostata alta e soffice ripiena di abbondante nutella, la potremo definire quasi una torta data la sua consistenza; la ricetta è elementare, per la preparazione occorrono circa 15 minuti dopodiché si passerà alla cottura per la quale saranno necessari circa 35 minuti in forno.

La crostata morbida soffice alla nutella è un dolce che può essere servito come una vera e propria torta ma è ottima anche per la colazione, per merenda, ma non esagerate in quanto è molto calorica data la quantità di nutella; vediamo di seguito la ricetta della crostata morbida alla nutella:



Ingredienti:

Farina 00 425 gr
Zucchero 160 gr
Uova 2 + 2 tuorli
Vanillina 1 bustina
Lievito per dolci 1 cucchiaio raso
Burro 130 gr
Sale un pizzico
Zucchero a velo q.b.
Nutella circa 700 gr

Preparazione Crostata Morbida alla Nutella:

In una ciotola molto capiente mettete la farina setacciata, lo zucchero, la vanillina, il lievito, un pizzico di sale e mescolate il tutto; aggiungete tutte le uova ed il burro a pezzettini e ben ammorbidito quindi impastate per qualche minuto fino ad ottenere la vostra pasta frolla.

A questo punto prendete una tortiera a bordi alti da 26-28 centimetri di diametro, imburratela abbondantemente ed infarinatela quindi procedete eliminando la farina in eccesso scuotendo la tortiera.

Lasciate da parte una piccola porzione di pasta frolla che servirà per creare le striscioline in superficie; con il restante impasto create uno strato nella teglia alto circa 7-8 millimetri e create i bordi, è importante che i bordi siano più alti della base di almeno 1,5 centimetri in quanto si dovrà poi appunto creare uno strato di 1,5 centimetri circa di nutella!

Scaldate il forno a 180° in modalità statica.

A questo punto mettete il barattolo di nutella a bagnomaria e lasciatela sciogliere; quando risulterà leggermente liquida procedete riempiendo la vostra crostata, livellate la nutella arrivando ad altezza bordi.

Ora con il restante impasto create le striscioline in superficie come per una classica crostata; ora è fondamentale per ottenere un eccellente risultato coprire la superficie della crostata con un foglio di carta di alluminio quindi coprite la tortiera con un foglio di carta di alluminio ed infornate la crostata al primo piano utile al di sotto di quello centrale.

Fate cuocere la crostata così coperta per 30 minuti; passati 30 minuti togliete il foglio di carta di alluminio e fate cuocere aperta per altri 10 minuti, è fondamentale non cuocerla oltre i tempi illustrati altrimenti la nutella diventerà dura.

La crostata alta, morbida, soffice alla nutella è pronta vedrete che sarà favolosa! Per terminare quando sarà fredda potete spolverare la superficie con zucchero a velo.

Polpette di Baccalà

ricetta polpette baccalà Le polpette di baccalà sono una vera e propria prelibatezza, vi consigliamo assolutamente di provare le nostre polpette di baccalà e vedrete che ne rimarrete estremamente soddisfatti!
La ricetta delle polpette di baccalà è elementare vi basterà pesare gli ingredienti necessari ed impastare il tutto quindi passare le polpette nel pangrattato e tuffarle in abbondante olio bollente, dopo le dovute premesse vi lascio alla nostra ricetta delle polpette di baccalà che trovate di seguito:

Ingredienti:

Baccalà 500 gr
Mollica di pane 70 gr
Aglio tritato 2 spicchi
Uova 3
Parmigiano reggiano grattugiato 40 gr
Prezzemolo un ciuffo abbondante
Rosmarino tritato un rametto
Scorza di limone non trattato grattugiata finemente
Farina q.b.
Pangrattato q.b.
Sale
Pepe nero
Olio per friggere

Preparazione Polpette di Baccalà:

Prima di cominciare il baccalà dovrà essere dissalato e posto a bagno in acqua fredda per due giorni; durante queste due giornate è bene cambiare l'acqua almeno per due volte al giorno.

Trascorsi due giorni asciugate bene il baccalà e cominciamo la preparazione delle nostre polpette; tagliate molto finemente il baccalà al coltello, dovrà risultare ben tritato.

Tritate la mollica di pane molto finemente; prendete una ciotola capiente e versate all'interno il baccalà tritato, la mollica di pane tritata, un uovo, l'aglio tritato, la scorza di limone non trattato grattugiata, il prezzemolo ed il rosmarino tritati ed infine il parmigiano reggiano, sale, pepe, e mescolate il tutto per qualche minuto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Il composto è pronto, lasciatelo riposare in frigo per 15 minuti, nel frattempo preparatevi la farina, le due uova sbattute ed il pangrattato; riprendete il composto e formate delle palline delle dimensioni che preferite quindi passatele prima nella farina poi nell'uovo sbattuto ed infine nel pangrattato facendo attecchire bene quest'ultimo.

Per terminare friggete le polpette in abbondante olio bollente, scolatele non appena assumeranno una colorazione dorata ed adagiatele su carta assorbente in modo da far assorbire l'olio in eccesso, le polpette di baccalà sono pronte, sono eccellenti tiepide o anche fredde.

Tiramisù all'Ananas

tiramisù all'ananas Il tiramisù all'ananas è un dolce veramente gustosissimo, la ricetta del tiramisù all'ananas è semplicissima occorrono veramente pochi minuti per preparare questo delizioso dessert quindi vi consigliamo di procurarvi gli ingredienti e di provare la nostra ricetta!
Rispetto al classico tiramisù, il tiramisù all'ananas risulta più fresco, leggero e di certo risulta anche un dessert più sano e ricco di nutrienti, vediamo di seguito la ricetta del tiramisù all'ananas:

Ingredienti:

Ananas Sciroppata 1 scatola
Pavesini o savoiardi 1 confezione
Uova 3
Mascarpone 250 gr
Zucchero 90 gr

Preparazione Tiramisù all'Ananas:

Per cominciare scolate l'ananas e tenete da parte lo sciroppo che servirà ad inzuppare i pavesini; lavorate con una frusta elettrica i tuorli con lo zucchero, lavorate il composto finché non risulterà omogeneo e spumoso quindi incorporate il mascarpone e lavorate stavolta con un cucchiaio di legno finché non otterrete una crema perfettamente omogenea.

Montate a neve fermissima gli albumi; incorporate ora gli albumi montati a neve alla crema, fate attenzione a questo passaggio, dovete incorporare delicatamente gli albumi aiutandovi con un cucchiaio di legno e con movimenti dal basso verso l'alto per evitare di smontarli, continuate a lavorare il composto finché non risulterà perfettamente amalgamato.

Tagliate l'ananas a pezzetti della misura che preferite, consigliamo comunque di tagliarla minuziosamente; incorporate l'ananas così tagliata nella crema lasciandovi qualche fettina intera per decorare la superficie del vostro tiramisù.

Ora potete scegliere di preparare una piccola teglia oppure delle monoporzioni in bicchieri o scodelline a voi la scelta, io personalmente preferisco preparare le monoporzioni; il procedimento ora è semplice vi basterà creare un leggero strato di crema sul fondo quindi creare uno strato di pavesini o savoiardi inzuppati nello sciroppo dell'ananas e proseguire con uno strato di crema stavolta abbondante, proseguite in questo modo.

Terminate con uno strato abbondante di crema ed a piacere decorate la superficie con l'ananas a fettine, il tiramisù all'ananas è pronto, prima di consumarlo consigliamo di lasciarlo riposare ed insaporire per almeno 4 ore in frigorifero.

Coniglio in Padella Arrosto

ricetta coniglio in padella Vi propongo in questo post una nuova ricetta per cucinare il coniglio, sto parlando del coniglio in padella arrosto, la preparazione è piuttosto semplice ed il piatto risulta decisamente saporito e gustoso; per preparare il coniglio in padella arrosto occorrono pochi e semplici ingredienti dunque procuratevi l'occorrente e seguite la nostra ricetta che trovate di seguito, ricetta coniglio in padella arrosto:

Ingredienti:

Coniglio a pezzi 1 kg
Rosmarino un rametto abbondante
Aglio 4 spicchi
Salvia 5 foglie
Burro 25 gr
Brodo 1/2 litro
Vino rosso 1 bicchiere
Olio extravergine di oliva
Sale
Pepe nero

Preparazione Coniglio in padella arrosto:

In una padella antiaderente mettete il burro e 3-4 cucchiai di olio extravergine di oliva, fate scaldare a fiamma alta e versate il coniglio a pezzi, lasciatelo rosolare a fiamma alta su tutta la superficie; quando il coniglio risulterà ben dorato aggiungete il trito di aglio, rosmarino e salvia, fate saltare per un paio di minuti il tutto ed infine sfumate con il vino rosso, fate cuocere a fiamma alta finché il vino non risulterà evaporato del tutto.

Salate e pepate abbondantemente il coniglio ed aggiungete metà del brodo quindi coprite con un coperchio e continuate la cottura a fiamma bassa per 40 minuti; durante la cottura quando necessario aggiungete altro brodo, il coniglio in padella arrosto è pronto vedrete che sarà un'esplosione di sapori!

Polpette di Melanzane Fritte

ricetta polpette melanzane fritte Le polpette di melanzane fritte sono facilissime da preparare, la ricetta delle polpette di melanzane fritte infatti è semplice e soprattutto veloce e tutti, anche i meno esperti in cucina, possono cimentarsi nel preparare queste deliziose polpette!
Procuratevi dunque gli ingredienti e mettetevi al lavoro, di seguito trovate tutte le indicazioni, gli ingredienti necessari ed il procedimento illustrato passo passo, ricetta polpette di melanzane fritte:

Ingredienti:

Melanzane 2 grandi
Uova 2 + 2
Patate 1 media
Mollica di 3 fette di pane
Parmigiano reggiano grattugiato o grana padano 100 gr
Farina 1 cucchiaio scarso
Pepe nero a piacere
Prezzemolo tritato un ciuffo
Olio per friggere, preferibilmente utilizzate olio di arachidi

Preparazione Polpette di Melanzane Fritte:

Lessate assieme la patata e le melanzane quindi quando risulteranno morbide spegnete il fuoco, scolatele e lasciatele raffreddare; sbucciate la patata ed eliminate le estremità delle melanzane, riducete tutto a dadini di piccole dimensioni.

In una ciotola mettete la mollica del pane tagliata a pezzettoni, inumiditela leggermente con un filo di latte quindi aggiungete le uova ed il parmigiano reggiano, mescolate il tutto; aggiungete ora le melanzane a dadini, la patata anch'essa a dadini, il prezzemolo tritato, il sale, il pepe, la farina e mescolate il tutto energicamente, iniziate mescolando con un cucchiaio di legno e terminate impastando con le mani.

Ora l'impasto delle polpette è pronto, non vi rimane che scaldare l'olio di arachidi e sbattere le due uova rimanenti con un pizzico di sale e di pepe; prendete una piccola porzione di impasto e create una pallina leggermente schiacciata quindi passatela velocemente nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato infine tuffatela nell'olio bollente, fate dorare tutta la superficie quindi scolatela ed adagiatela su carta assorbente.
Consigliamo di cuocere al massimo 3-4 polpette per volta in modo tale da non far abbassare troppo la temperatura dell'olio, buon appetito e fateci sapere come sono le nostre polpette fritte di melanzane!

Galatine Fatte in Casa

galatine fatte in casa ricetta In questo post vi propongo la ricetta delle galatine fatte in casa, le galatine sono delle gustosissime caramelle a base di latte in polvere, la nostra ricetta permette di preparare le galatine in casa, naturalmente il risultato è garantito, vedrete che in pochi semplici passaggi riuscirete a preparare delle galatine fatte in casa eccellenti; ricetta galatine fatte in casa:

Ingredienti:

Albume 40 gr
Zucchero 90 gr
Latte in polvere di qualità 3 cucchiai colmi
Miele 1 cucchiaino scarso

Preparazione galatine fatte in casa:

Prendete una pentola e riempitela con un poco di acqua, fate scladare facendo arrivare quasi a bollore quindi spegnete il fuoco; prendete ora una ciotola in metallo e versate all'interno gli albumi d'uovo e 30 grammi di zucchero, con una frusta elettrica montate il composto finché non risulterà omogeneo e spumoso, a questo punto aggiungete altri 30 grammi di zucchero e continuate a lavorare il composto con la frusta elettrica finché lo stesso non risulterà spumoso, bianco e ben fermo!

Aggiungete gli ultimi 30 grammi di zucchero ed il miele, lavorate ancora il composto sempre fin quando non risulterà fermo ed omogeneo; per terminare aggiungete il latte in polvere e mescolate il tutto sempre con la frusta elettrica ma stavolta al minimo della velocità, una volta che avrete incorporato a dovere il latte in polvere avete finito.

Stendete ora il composto ottenuto su un foglio di carta da forno, stendetelo con un'altezza di 4 millimetri circa, non è importante la forma in quanto poi avrete modo di ricavare le vostre caramelle; adagiate ora direttamente il foglio di carta forno nella griglia centrale del forno ed accendete lo stesso a 60° in modalità ventilata. Lasciate lo sportello del forno leggermente aperto, potete mettere tra il forno e lo sportello un cucchiaio di legno in questo modo rimarrà una piccola fessura.

Fate cuocere finché il composto non risulterà perfettamente essiccato; terminata la cottura spegnete il forno e lasciate raffreddare completamente, a questo punto potete tagliare le vostre galatine con la forma che preferite, l'ideale sarebbe tagliarle con un coltello elettrico per facilitare l'operazione, fateci sapere cosa ne pensate!

Braciole di Maiale Impanate al Forno

braciole di maiale impanate e cotte al forno In questo post vi propongo la ricetta delle braciole di maiale al forno, le braciole di maiale impanate al forno sono un secondo piatto gustosissimo e facile da preparare dunque vi basterà seguire le nostre istruzioni per ottenere un risultato eccellente; la braciola di maiale impanata e cotta al forno si sposa benissimo con un contorno a base di insalata verde ma anche con uno squisito purè di patate, vediamo ora di seguito la ricetta delle braciole di maiale impanate al forno:

Ingredienti:

Braciole di maiale 2
Aglio 4 spicchi
Prezzemolo tritato 1 ciuffo
Uova 2
Pangrattato quanto basta
Parmigiano reggiano grattugiato 2 cucchiai
Scorza di limone non trattato grattugiata
Sale
Pepe

Preparazione Braciole di maiale impanate al forno:

Tritate aglio e prezzemolo insieme quindi aggiungete la scorza di mezzo limone non trattato grattugiata e mescolate il tutto; aggiungete ora pangrattato e parmigiano reggiano e mescolate ancora fino ad ottenere un composto omogeneo, questa sarà la vostra panatura, per finire salate e pepate a piacere.

Accendete il forno a 170° e rivestite una teglia con carta forno.

Passate le braciole più volte nelle uova sbattute in modo da far attecchire bene l'uovo quindi passatele nella panatura pressandole bene, la panatura dovrà attecchire perfettamente su tutta la carne; a questo punto mettete le braciole nella teglia ed irroratele con un filino di olio extravergine di oliva quindi infornate.

Fate cuocere per circa 10 minuti quindi giratele sul lato opposto e terminate la cottura, le braciole di maiale impanate e cotte al forno sono pronte vedrete che saranno buonissime e soprattutto preparate in questo modo rimarranno decisamente tenere all'interno, buon appetito.

Cavoli Siciliani ripassati in padella

ricetta broccoli siciliani ripassati Vi propongo oggi la ricetta dei cavoli siciliani ripassati in padella, la ricetta è semplice ed il risultato sarà un contorno decisamente delizioso consiglio a tutti di provare la nostra ricetta, è indicata anche per i meno esperti in cucina; ricetta cavoli o broccoli siciliani ripassati in padella:

Ingredienti:

Cavoli siciliani 1,5 kg
Aglio 5 spicchi
Peperoncino 2
Olio extravergine di oliva
Sale

Preparazione Cavoli o Broccoli siciliani ripassati in padella:

Pulite i cavoli siciliani dalle foglie esterne più dure quindi tagliateli a pezzi di medie dimensioni; lessate i cavoli siciliani così tagliati per circa 7-8 minuti, dovranno risultare leggermente duri al termine della cottura.

Scolate i cavoli siciliani; preparate intanto una padella con 6-7 cucchiai di olio extravergine di oliva.

Mettete a scaldare l'olio quindi fate rosolare a fiamma media l'aglio ed il peperoncino, infine aggiungete i cavoli siciliani ed a fiamma medio-alta fate cuocere per 20 minuti mescolando di tanto in tanto.

Se dovesse essere necessario a metà cottura potete aggiungere mezzo bicchiere di acqua; a cottura quasi ultimata salate, servite tiepidi, i cavoli siciliani ripassati in padella sono pronti vedrete, saranno deliziosi!

Mousse allo Yogurt

ricetta mousse yogurt La mousse allo yogurt è un dolce al cucchiaio irresistibile, vi consiglio di provarlo almeno una volta e vedrete che vi conquisterà; di seguito vi postiamo la nostra ricetta della mousse allo yogurt naturalmente poi potrete decorarla come meglio credete, ricetta mousse allo yogurt:

Ingredienti:

Yogurt bianco intero 500 ml
Panna fresca da montare 500 ml
Latte fresco intero 125 ml
Zucchero a velo 5 cucchiai
Vaniglia 1 stecca
Colla di pesce 12 gr

Preparazione Mousse allo Yogurt:

Mettete il latte in un pentolino quindi inserite all'interno la stecca di vaniglia incisa e portate ad ebollizione, a fiamma molto bassa lasciate sobbollire per un paio di minuti; eliminate la stecca di vaniglia ed aggiungete la colla di pesce quindi mescolate e lasciate raffreddare.

Montate la panna con lo zucchero a velo, aggiungete lo yogurt e mescolate il tutto, per finire aggiungete il latte (raffreddato) con la colla di pesce, amalgamate il tutto.

La mousse allo yogurt a questo punto è pronta prendete ora degli stampini e date sfogo alla vostra immaginazione, utilizzate noccioline tritate, biscottini, cioccolato, frutta, insomma ciò che preferite e decorate le vostre mousse allo yogurt vedrete che il risultato sarà eccellente!